Qui o quì? Qui si scrive senza l’accento!

Questo articolo fa parte di «Quaderni di it-Historia» 2.
Per citare l’articolo: Qui si scrive senza l’accento, «Quaderni di it-Historia» 2 (5.9.2019).

Qui si scrive senza l’accento

Qui si scrive senza l’accento

Molti scrivono il qui con l’accento, ma in realtà compiono un errore di ortografia. Probabilmente sono indotti a farlo per somiglianza con il suo contrario, il , che invece vuole l’accento. Ma vediamo in dettaglio perché scrivere “ quì” è sbagliato e qual è la differenza che intercorre tra  (con l’accento) e li (senza l’accento).

Qui è un avverbio che significa principalmente “in questo luogo, vicino a chi parla”. Al contrario, lì vuol dire “in quel luogo, lontano da chi parla”. Benché concettualmente e graficamente qui e lì si assomiglino, l’accento non si deve mettere su entrambi.

La regola L’avverbio lì necessita dell’accento, per permettere di distinguerlo facilmente dal pronome personale li. Ci troviamo di fronte alla stessa norma che regola l’accento sul monosillabo si, di cui si è parlato nel capitolo precedente. Ma il qui non ha “gemelli” dal significato diverso, quindi non serve utilizzare l’accento per distinguerlo da altre parole scritte allo stesso modo. Perciò il qui non si scrive mai con l’accento.

Esempi

Frasi con lì e li:

  1. Guarda lì che bel gattino! ( è avverbio di luogo)
  2. Matteo e Giulia? Li ho visti ieri mattina all’università. (li è pronome personale)

Frasi con qui:

  1. Qui ho ancora molto da fare: rimandiamo a domani il torneo di scacchi.
  2. Ti lascio qui la cena per stasera.
  3. Vieni subito qui!
  4. A: È lì sulla tua scrivania la mia penna? B: Sì, è qui. Te la porto subito.

Approfondimento

Una volta si scriveva anche quì (con l’accento), come ci spiega la Treccani:

Qui o quì? La grafia corretta di questo avverbio di luogo è qui, senza accento. Tranne nei pochi casi in cui è necessario distinguerli da forme omofone, i monosillabi vanno scritti senza l’accento grafico. 

Fino alla fine dell’Ottocento e ai primi del Novecento era diffusa anche la forma accentata.

Quì la bramata pace, ed il riposo / lieto godrai. (G. Leopardi, Poesie giovanili)

Quì però, del nemico, non si scorge che l’arme. (C. Dossi, La desinenza in A)

Esercizi (soluzioni in fondo al fascicolo «Quaderni di it-Historia» 2)

1. Nel testo seguente, metti l’accento sul li, ma soltanto quando è necessario.

Arrivato davanti alla Scala Grande, mi fermai. Era costituita da dei grossi gradini in granito: li osservai uno a uno, dal basso verso l’alto. Erano un po’ trascurati: le foglie secche degli alberi circostanti li ricoprivano in gran parte. Aveva piovuto tutta la mattina. Mi sembravano piuttosto scivolosi. Presi coraggio, nonostante le stampelle, e iniziai a salire su per la scala. Feci una pausa già al quarto gradino: mi bloccai li per più di un minuto. Guardavo gli alberi allineati ai lati della gradinata. Poi una folata di vento li scosse violentemente, facendo cadere altre foglie proprio li, davanti a me. Sbuffai. Spostai lo sguardo verso la cima della scalinata: riconobbi i miei cuginetti, che saltellavano allegramente attorno a un bassotto. Li invidiavo: se non fosse stato per il gesso alla gamba, li avrei raggiunti immediatamente, per giocare assieme. Affrontai di nuovo gli scalini. Giunto al decimo, girai la testa, sentendo delle voci avvicinarsi da dietro le mie spalle. Nel farlo, persi l’equilibrio e franai a terra proprio li, davanti a tutti. I miei cugini mi avevano visto cadere: li sentii chiamarmi e corrermi incontro. I due signori anziani, che prima avevo avvertito dietro di me, si avvicinarono e mi offrirono il loro aiuto. Li guardai disperato. Si reggevano miracolosamente su dei bastoni: rischiavano anche loro una caduta, li vicino a me, da un momento all’altro. 

2. Correggi gli errori nelle seguenti frasi, ma fai attenzione: alcune frasi sono corrette.

1. Anche gli zii sono quì? Non lì vedo.
2. Non lì vedi? Ma sono li vicino alla mamma.
3. Non li riconoscevo: sono cambiati molto!
4. Da quanto tempo non lì vedevi?
5. La zia ha i capelli diversi: lì ha tagliati cortissimi e lì ha tinti di rosso.
6. Lo zio ha cambiato stile: una volta non si sarebbe mai presentato quì con quella camicia.
7. Nemmeno con quei pantaloni di lino: li detestava.
8. Lì raggiungiamo? Andiamo lì anche noi? O restiamo qui?

Pamela Tedesco

Storica e scrittrice, Pamela Tedesco è l’autrice del sito it-Historia.